Agenda
 
Ricerca
 
 
Fas ModulisticaGli amiciNewsletter
Home > Contratti di fiume > Olona-Bozzente-Lura

Il progetto europeo OpenNESS

Le attività previste nel comune di Gorla Maggiore

Il progetto europeo OpenNESS

Il progetto europeo OpenNESS, Operationalisation of Natural Capital and Ecosystem Services, realizzerà una valutazione economica dei servizi ecosistemici, per permettere un confronto del rapporto costi-benefici degli stessi rispetto a quello delle più convenzionali infrastrutture solitamente utilizzate per la laminazione e il controllo degli inquinanti.

Obiettivi specifici del progetto sono:

  • definire i concetti di Servizi Ecosistemici (SE) e fornire uno schema operativo per l’applicazione di tali concetti nella gestione reale e nelle fasi decisionali;
  • esaminare come le norme Europee esistenti e future possono rafforzare o ristabilire i benefici derivanti dai Servizi Ecosistemici e dal Capitale Naturale (CN) usando approcci di scenario multi scalare;
  • sviluppare e dettagliare approcci per la mappatura e la modellazione del controllo biofisico dei SE da usare per valutare l’efficacia di meccanismi, strumenti e buone pratiche per la realizzazione di SE in confronto a driver più incerti che pure conservano la biodiversità;
  • sviluppare metodologie ibride attraverso una combinazione di metodi monetari, non monetari e multi-criterio per il supporto alle decisioni;
  • applicare concetti e metodi sviluppati nel progetto a casi studio concreti nell’ambito di sistemi socio-ecologici con gli stakeholder ed analizzare l’implicazione dei livelli decisionali locali, regionali ed Europei sul flusso dei SE e il loro uso in altre aree del mondo;
  • trasferire i risultati in raccomandazioni di policy ed integrazione di output in un Menu di Soluzioni Multiscalari e dataset associati disponibili per gli utenti e i gestori dei SE, nonché per i decisori;
  • disseminare i risultati e promuovere e mantenere il dialogo tra scienza e policy sull’utilizzo dei SE e del CN nella gestione sostenibile del suolo, dell’acqua e delle città.

Nell’ambito del progetto OpenNESS il comune di Gorla Maggiore sviluppa  il caso di studio n.15: Costruzione di una wetland multi obiettivo e riqualificazione paesaggistica in un’area periurbana. Il parco acquatico è un neo-ecosistema con finalità idrauliche, ambientali, educative e di biodiversità realizzato in riva all’Olona in un  ex-pioppeto con superficie di circa 3 ettari ed include un’area per laminazione  (1 ha) e un’area per la fitodepurazione (0.4 ha con Fragmites e 0.3 ha di area umida naturale), oltre ad uno spazio dedicato alla fruizione pubblica.

Il centro di Ricerca Europeo di Ispra lavorerà con la Società IRIDRA che ha progettato l’ecosistema. Nel processo saranno coinvolti Enti Pubblici e attori locali. Regione Lombardia e l’AdBPO seguiranno da vicino il percorso per esplorare opportunità di integrare la valutazione dei servizi eco sistemici nelle procedure amministrative decisionali ordinarie relative al controllo degli inquinanti e alla prevenzione del rischio idraulico.

L'attività sopra descritta sarà inserita nel programma d'azioni del Contratto di Fiume Olona: Accompagnamento della sperimentazione sul valore dei servizi ambientali forniti dalle aree fluviali nell’ambito del progetto FP7 (OpenNESS) finanziato dalla UE.


Per informazioni:
Navigazione Cartografica
Cartografia
 
Contatti

REGIONE LOMBARDIA
Direzione Generale
Ambiente, Energia
e Sviluppo sostenibile
tel. (+39) 02 67652950
tel. (+39) 02 67657020
tel. (+39) 02 67652183
scrivi

ERSAF
Unità Organizzativa Programmazione e Servizi
tel. (+39) 02 67404291
tel. (+39) 02 67404210
scrivi

Tutti i firmatari
Area riservata
 
Password dimenticata
 
Recupera
 
 
© 2008-2013 – ERSAF – via Pola, 12 - 20124 Milano – P.Iva CF: 03609320969