ERSAF - Ente Regionale per i servizi all'agricoltura e alle foreste Regione Lombardia

Per il miglioramento della qualità delle acque del Seveso due milioni di euro da Regione Lombardia

10/09/18

Gli interventi sono stati individuati attraverso il Progetto Strategico di Sottobacino e il Contratto di Fiume Seveso, con particolare riferimento agli interventi sugli sfioratori delle reti fognarie verso il corso d’acqua

Con delibera n°XI/131 del 30 luglio scorso Regione Lombardia stanzia "almeno due milioni di euro per interventi individuati attraverso il Progetto Strategico di Sottobacino e il Contratto di Fiume Seveso, con particolare riferimento agli interventi sugli sfioratori delle reti fognarie verso il corso d’acqua", oltre ad impegnarsi per:

  • assicurare un adeguato e costante impegno alla realizzazione di opere di prevenzione ed in particolare al completamento dei cantieri necessari per il controllo delle esondazioni del Seveso lungo l’asta del fiume e per la protezione della città di Milano e delle aree rivierasche degli altri territori comunali;
  • accompagnare i comuni del bacino del Seveso nell’attuazione delle misure previste dal regolamento regionale sull’invarianza idraulica e idrologica e nella realizzazione di progetti che consentano di distinguere gli scarichi delle acque meteoriche da quelli delle acque bianche, affinché si riduca il carico delle acque collettate negli scarichi fognari; ad assumere tale iniziativa a valere sulle risorse del bilancio 2018/2020.”

Nella delibera si ricordano le opere e gli interventi di mitigazione e prevenzione del rischio idrogeologico e di miglioramento della qualità delle acque del Seveso con l’aggiornamento dello studio di fattibilità della sistemazione idraulica dello stesso che ha consentito a Regione Lombardia di individuare i seguenti interventi - già completamente finanziate con risorse pubbliche, in gran parte statali - quali opere necessarie e indispensabili per il controllo delle esondazioni:
- adeguamento del canale scolmatore di nord ovest (CSNO);
- creazione/mantenimento di aree golenali situate nel tratto comasco del corso d’acqua;
- realizzazione di quattro aree di laminazione (localizzate nei comuni di Paderno Dugnano,Varedo, Lentate sul Seveso, Senago e Milano) ove trattenere le acque del torrente durante l’evento meteorico, per poi restituirle al torrente stesso una volta esaurito l’evento.

scarica il testo della delibera

Pagine collegate

Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2018
Condividi  
Contatti